Nuestros contenidos
Subscribe Us
Subscribe to our newsletter and receive a selection of cool articles every weeks

Perché i miei piedi si gonfiano in estate e come può aiutarci la pressoterapia?

¿Por qué se me hinchan los pies en verano y cómo puede ayudarnos la presoterapia?

Le alte temperature e la cattiva circolazione sanguigna possono causare gonfiore alle gambe e ai piedi in alcune persone. Questi segni sono noti come edema periferico e consistono in un eccessivo accumulo di liquidi nella parte inferiore delle gambe e dei piedi.

Il calore provoca vasodilatazione, cioè le vene deputate alla circolazione di ritorno aumentano di dimensioni, rendendo difficoltoso il ritorno venoso. Se detto ritorno non viene eseguito correttamente, provoca un aumento di liquidi nelle gambe e nei piedi.

Principali cause che influenzano la circolazione sanguigna

Come abbiamo accennato in precedenza, il caldo è una delle principali cause che possono causare piedi gonfi , tuttavia non è l'unico motivo. Le principali cause che possono causare edema periferico, oltre alle alte temperature, sono le seguenti:

  • Mancanza di idratazione: sembra contraddittorio sentire dire dal personale sanitario che è necessario bere più acqua quando abbiamo accumulo di liquidi. Tuttavia, la spiegazione è semplice, quando il corpo non ha abbastanza idratazione, trattiene i pochi liquidi che ha, causando così edema periferico.
  • Cattiva alimentazione: i cibi ricchi di sale come i cibi ultra processati aumentano la ritenzione idrica. Per questo motivo i nutrizionisti consigliano in questi casi di mangiare più fibre, cibi ricchi di magnesio, potassio e acqua, come la frutta (anguria, melone, ananas, ecc.) che ci aiuteranno a regolare lo squilibrio elettrolitico che causa la ritenzione idrica, bere infusi , ridurre il sale, ecc.
  • Ore in eccesso in piedi o stile di vita sedentario: sia in piedi per molte ore che seduti per molte ore è controproducente per la nostra circolazione poiché provoca l'accumulo di liquidi in eccesso negli arti inferiori.
  • Poche ore di riposo: dormire circa 8 ore è molto importante per evitare qualsiasi tipo di patologia. In particolare, per l'accumulo di liquidi è fondamentale poiché dormendo in posizione orizzontale sopprimiamo la gravità e aiutiamo la circolazione di ritorno a svolgere il suo lavoro.
  • Sovrappeso: quando una persona è obesa, i piedi e le caviglie fanno uno sforzo maggiore del solito per stare in piedi o camminare. Questo provoca uno sforzo eccessivo al nostro sistema circolatorio, che, a poco a poco, renderà la circolazione di ritorno peggiore che in una persona con un peso adeguato.
  • Cambiamenti ormonali: le mestruazioni, la menopausa o la gravidanza provocano un aumento della ritenzione di liquidi a causa di tutte le fluttuazioni ormonali che si verificano nel corpo della donna.
  • Lesioni o traumi: quando subiamo un infortunio è normale che si verifichi un'infiammazione. Prendiamo il caso di una distorsione alla caviglia . Pochi istanti dopo una distorsione il piede si infiamma. Tuttavia, in questo caso questa infiammazione non è male, è un meccanismo di difesa che il corpo ha per rendere più stabile la caviglia. È importante che questa infiammazione sia controllata e mai eccessiva.
  • Consumo di determinati farmaci: se quando si consumano determinati farmaci si soffre di un peggioramento del ritorno venoso, aumentando così la ritenzione idrica, si consiglia di rivolgersi al proprio medico.
  • Scarpe o calzini inadeguati . Se indossi scarpe o calzini troppo stretti, provocano una certa compressione alle caviglie e ai piedi che possono ostacolare il ritorno venoso.
  • Diabete. I diabetici sono più inclini alla ritenzione idrica e alle infezioni del piede.

Trattamento di pressoterapia per combattere le vene varicose VARICOSE

Come può SIZEN aiutarti con i piedi gonfi?

Così come sono tante le cause che possono provocare un aumento di liquidi nella parte inferiore delle gambe e dei piedi, anche noi possiamo invertire la situazione seguendo una serie di consigli:

Il primo è utilizzare il sistema di pressoterapia SIZEN . In particolare, si consiglia di utilizzare la modalità 2. Questa scelta è determinata dalla sua efficacia nel drenare i liquidi in eccesso accumulati, aiutando la circolazione a tornare a svolgere il suo lavoro.

La modalità di funzionamento 2 consiste nel gonfiare la camera 1, quindi gonfiare la seconda e così via fino a gonfiare tutte, mantenendo sempre la pressione di gonfiaggio delle camere precedenti. Una volta che sono tutti gonfiati, si sgonfiano allo stesso tempo, ricominciando da capo il processo.

Inoltre, per il gonfiore dei piedi e delle gambe è consigliabile l'utilizzo di SIZEN PANTS (stivali che coprano dai piedi all'inguine) o COMPLETE PANTS (che coprano dai piedi all'ombelico). Poiché, inoltre, possiamo regolare la pressione e i minuti, raccomandiamo che la pressione sia compresa tra 30 e 40 mmHg e una durata compresa tra 30 e 60 minuti. Per quanto riguarda la posizione, dovremmo essere in posizione supina (sdraiati a faccia in su) o in posizione seduta con le gambe distese e i piedi all'altezza del cuore.

Oltre alla pressoterapia, possiamo svolgere una serie di routine strettamente legate alle cause di cui abbiamo parlato in precedenza:

  • Dobbiamo aumentare l'assunzione di acqua (circa 2 litri al giorno) e mangiare cibi che la contengono. Una buona idratazione vale poco se sei una persona sedentaria quindi... Muoviti! Se lavori molte ore seduto, prova a muoverti di tanto in tanto e fai una breve passeggiata . Al contrario, se lavori molte ore in piedi, cerca di muovere anche le gambe e favorire il ritorno della circolazione.
  • Nel tempo libero è consigliabile fare passeggiate e fare sport poiché, se facciamo attività fisica, aumentiamo la velocità della circolazione sanguigna e linfatica con l'aumento della frequenza cardiaca. Questo aumento della velocità aiuta a promuovere il ritorno venoso.
  • D'altra parte, fare bagni di contrasto (acqua calda e fredda) o mettere direttamente i piedi in acqua fredda provoca vasocostrizione nelle vene (diminuzione del calibro di un vaso), che è l'opposto della vasodilatazione, motivo per cui il piede rigonfiamento.
  • Infine, possiamo anche sollevare i piedi quando siamo seduti o dormiamo in modo che il liquido in eccesso migri verso le aree più prossimali e venga infine assorbito.

In conclusione, possiamo dire che è vero che le alte temperature provocano un aumento dell'accumulo di liquidi nelle caviglie e nei piedi a causa della vasodilatazione dei vasi, ma non è l'unica causa che può provocarli.

Grazie alla pressoterapia SIZEN e cambiando una serie di cattive abitudini possiamo invertire questa situazione.

Comments 
Leave a comment
Your Email Address Will Not Be Published. Required Fields Are Marked *
Domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato
Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre
Non ci sono abbastanza articoli disponibili. Rimangono solo [max] .
Aggiungi alla lista dei desideriSfoglia la lista dei desideriRimuovi la lista dei desideri
Sacchetto

Il tuo carrello è vuoto.

Ritorna allo Store

Aggiungi note all'ordine Modifica le note dell'ordine
aggiungi un coupon

aggiungi un coupon

Il tuo codice coupon verrà applicato al momento del pagamento