Nuestros contenidos
Subscribe Us
Subscribe to our newsletter and receive a selection of cool articles every weeks

Come evitare la ritenzione idrica?

¿Cómo evitar la retención de líquido?

Il corpo umano ha meccanismi per eliminare le tossine. Ma questo non funziona sempre correttamente. La ritenzione idrica è di solito un sintomo che indica che c'è un problema che devi affrontare prima che porti a qualcosa di più preoccupante. La ritenzione di liquidi può verificarsi sia negli uomini che nelle donne, dal momento che tutti abbiamo un sistema linfatico con esattamente le stesse funzioni, anche se le donne tendono ad accusarlo maggiormente a causa di alti e bassi ormonali più frequenti o quando rimangono incinte. Quindi... Come evitare la ritenzione idrica?

In ogni caso ritenzione idrica e malfunzionamento del Sistema Linfatico sono facce della stessa medaglia. Entrambi i fattori insieme possono portare il corpo a un circolo vizioso. Senza ulteriori indugi, ti diremo tutto ciò che devi sapere sulla ritenzione idrica, le sue cause principali, le sue conseguenze e i sintomi che l'accompagnano e, naturalmente, come combatterla nel miglior modo possibile.

“Ridurre lo stress e mangiare cibi dannosi per la salute sono due misure che dovresti adottare ora se soffri di avvelenamento nel tuo sistema linfatico. Dolore, infiammazione o linfedema sono la richiesta di aiuto del tuo corpo. Non fare orecchie da mercante!"

3 MOTIVI PER CUI SOFFRI GONFIORE, DOLORE O LINFEDEMA

  1. Tossine. Il tuo sistema linfatico dovrebbe essere un'autostrada attraverso la quale le tossine e i radicali liberi che entrano nel tuo corpo attraverso la contaminazione dell'aria, dell'acqua e del cibo che ingerisci circolano senza intasarsi. Un ristagno impedisce alla risposta immunitaria di contrastare questo avvelenamento e l'occhio, che può scatenare molti problemi di salute e persino vari tipi di cancro.
  2. Fatica. Un organismo sottoposto a stress intenso e continuo aumenta i livelli di cortisolo. Risultato? Infiammazione e aumento della produzione di insulina da parte del pancreas. L'insulina è necessaria ma in eccesso produce infiammazione nelle cellule, nei vasi sanguigni e nei vasi linfatici. Ciò provoca dolore, gonfiore e ritenzione di liquidi.
  3. Nutrizione. Una dieta che sia il più sana e pulita possibile è fondamentale. Pulito significa privo di componenti che sono un percorso gratuito per l'infiammazione e la ritenzione di liquidi.

Come puoi vedere, nessuno di questi tre fattori deve essere sottovalutato. Ridurre lo stress e il consumo di cibi dannosi sono due misure che devi adottare ora se soffri di avvelenamento nel tuo sistema linfatico. Dolore, infiammazione o linfedema sono la chiamata di soccorso del tuo corpo. Come evitare la ritenzione idrica? Non fare orecchie da mercante!

SEGNI DI UN SISTEMA LINFATICO BLOCCATO

Il sistema linfatico è collegato al sistema circolatorio e immunitario. Tutti e tre mantengono il tuo corpo in condizioni ottimali e i suoi organi e ghiandole, tutti interconnessi, eliminano le tossine dal corpo. Molti di questi organi e ghiandole sono ingranaggi vitali per il sistema linfatico.

Quando è sbilanciato e disturbato, iniziamo a soffrire di vari problemi di salute. Sintomi che indicano che qualcosa non va, a causa di un'alimentazione inappropriata, della mancanza di esercizio fisico o, peggio, di una combinazione di entrambi.

E la ritenzione di liquidi è solitamente accompagnata da molti altri problemi, in quanto è uno dei segni di un sistema linfatico ostruito:

  • Artrite. Anche il più piccolo gesto provoca dolore alle articolazioni. Ti senti come se stessi invecchiando rapidamente.
  • Cambiamenti della pelle. La tua pelle manifesta irregolarità e secchezza. Anche il tuo cuoio capelluto, producendo anche forfora (a causa della secchezza, non a causa di un'infezione fungina)
  • Emicrania. Ti fa male la testa anche all'inizio della giornata.
  • Infezioni del seno. Stai molto attento con questo particolare avviso!
  • Sovrappeso. Chili e maniglie dell'amore che non vanno via in nessun modo. Grassi e acqua sono principalmente gli ingredienti di quell'indesiderabile cocktail interstiziale.
  • fatica cronica Stanco tutto il tempo. Il minimo sforzo, come salire una scala, diventa una tortura. Anche senza un notevole sovrappeso.
  • lesioni inspiegabili. Come ho ricevuto questo colpo se non lo ricordo? Dolore in punti specifici che non sai come o perché hai iniziato a sentirli.
  • Disturbi digestivi. L'infiammazione causerà anche alterazioni sia nella digestione che nel transito intestinale.
  • Urine torbide , di colore giallo scuro e di forte odore. Indica tossicità. Dovrebbe essere chiaro.
  • Sudorazione irregolare sotto le ascelle o inglese. Può anche emanare un odore sospettosamente sgradevole. Segno inequivocabile di un sistema contaminato.

RITENZIONE DI LIQUIDI, PERCHE' NON PERDO PESO?

Sappiamo quanto sia difficile perdere peso. Hai provato tutte le diete là fuori e per aver bevuto molta acqua e vai anche in palestra ma quei chili non vanno nemmeno via. Frustrante, vero? Hai anche guardato cento volte se la bilancia è rotta, perché non si è capito che prendendo tante misurazioni, sei ancora in sovrappeso. Come evitare la ritenzione idrica? Andiamo per parti:

Innanzitutto, il tuo corpo non perde peso in modo uniforme e poiché continui a mangiare e bere per mantenerlo nutrito, il peso oscilla. Si prega di essere pazienti con questo processo. E tieni presente che gran parte di quel peso in eccesso può essere più liquido trattenuto che grasso.

Anche così, entrambi normalmente si accumulano, poiché la linfa o il fluido linfatico trasporta anche il grasso. Quando il Sistema Linfatico non fa bene il suo lavoro, finiamo per subire un accumulo sia di liquidi che di grasso -orrore, cellulite!- tra i tessuti. Come evitare la ritenzione idrica?

COME PULIRE E DETOSSINARE IL TUO SISTEMA LINFATICO

Spesso, la ritenzione idrica può essere efficacemente combattuta con alcune modifiche alla dieta e allo stile di vita:

  • Non smettere di bere acqua. Si consigliano tra 2-3 litri di acqua al giorno. Se un giorno ti trascuri, prova a bere almeno 1,5 litri e non meno. Senza abbastanza acqua, il tuo corpo la tratterrà per garantire che cellule, tessuti e ossa siano idratati. La causa principale della ritenzione di liquidi, principalmente acqua, è solitamente la disidratazione. Un organismo assetato trattiene tutta l'acqua che può. E fai attenzione, quest'acqua trattenuta viene contaminata da tossine. (Puoi anche prendere parte di quest'acqua con limone spremuto)
  • Ridurre l'assunzione di sodio (sale). Se ti abitui a mangiare senza sale, meglio. Dai un'occhiata al cibo che acquisti. Se contengono un alto livello di sale, non sono buoni e molti cibi in scatola o confezionati contengono più sale per la conservazione.
  • Bilancia il sodio con il potassio. Lo ying-yang . Il sodio provoca più acqua cellulare e il potassio è lì per regolare l'eccesso. Mangia platani o banane, patate dolci, anguria, spinaci, broccoli, zucca o radice di barbabietola.

Glutei e pantaloncini alla moda
  • Dieta: evitare alimenti trasformati tra cui salse e pizze, grano, latticini, cibi fritti, grassi e oli in eccesso, dolci, soprattutto quelli industriali, alcol, carni allevate convenzionalmente, iniettate con antibiotici, acqua, conservanti e potenziatori, zucchero o alimenti artificiali. dolcificanti. Scegli piatti fatti in casa, frutta a basso contenuto di zuccheri, verdure a foglia verde, proteine ​​del pesce ricche di Omega3, chia o semi di lino, avocado, mandorle, noci e mirtilli, tofu e latte di soia, cucina di più con l'aglio... Considera la dieta vegetariana o vegana ma scopri come adottarli in modo equilibrato e senza carenze di alcun nutriente essenziale.
  • Infusi di erbe: Echinacea, astragalo, radice di indaco selvatico, coriandolo, prezzemolo o idraste sono buoni alleati per stimolare il flusso linfatico.
  • Tabacco: se fumi, considera di smettere. Non c'è niente nel fumo che fa bene al tuo corpo. Se è difficile per te smettere, vai dal medico o in farmacia.
  • Evitare lo stress. È il più grande trigger per il cortisolo. Sebbene aiuti ad abbattere il grasso accumulato, un eccesso scompone anche le proteine ​​nei muscoli e produce uno squilibrio ormonale, in particolare il testosterone. Ne hai bisogno per i tuoi muscoli e per perdere peso! Questo squilibrio provoca anche ritenzione idrica, meno tono muscolare, più grasso e persino un calo dell'appetito sessuale.
  • Evita i vestiti troppo stretti. Gli indumenti attillati ostacolano la circolazione sanguigna e linfatica.
  • Dormi abbastanza. Anche il tuo corpo è sbilanciato a causa della mancanza di riposo di cui ha bisogno per recuperare e rigenerarsi. 7-8 ore è l'ideale. E se hai tempo durante il giorno per riposare per almeno 20-30 minuti, tanto meglio. Se non c'è tempo per un pisolino, cerca almeno di rilassarti un po' e disconnetterti dalla routine per un po'.
  • Serie di respirazione profonda. Il sistema linfatico non ha un organo di pompaggio. Prenditi qualche minuto per respirare profondamente per stimolarlo, sia durante la tua routine di esercizi, durante il massaggio linfodrenante con pressoterapia o in qualsiasi momento della giornata. Sembra stupido, ma aiuta!
  • Esercizio fisico. Tra le 3 e le 5 ore settimanali di sport intenso andranno bene. Anche se per cominciare, qualche routine cardio come quella indicata per l'operazione bikini è la migliore per riattivare il tuo sistema. 1-2 ore per sessione e vedrai come risponde il tuo corpo. Puoi iniziare con un'ora e allungare la sessione quando noti che il tuo corpo si sta già adattando all'esercizio. Inizia camminando a ritmo sostenuto, ballando o addirittura saltando! E se passi molte ore seduto o in piedi ma ti muovi poco, fai qualche passo e fai anche un po' di stretching di tanto in tanto.
  • Fai attenzione a tagliare le calorie. Vedere che non stai perdendo peso può portarti a ridurre le calorie e aumentare l'esercizio fisico. ERRORE. Ancora più importante se quello che vuoi è dimagrire con la pressoterapia . Questo porta ancora una volta a trattenere l'acqua. Il tuo corpo immagazzinerà ciò che può, anche se è liquido.
  • Docce calde/fredde: il calore dilata i vasi sanguigni e il freddo li contrae. Produce un effetto di pompaggio che aiuta a reindirizzare sostanze tossiche e fluidi. Il processo termina con l'acqua calda. Durante la gravidanza o affetti da malattie cardiovascolari, astenersi.
  • Spazzolatura a secco . Utilizzare una spazzola di setole naturali per applicare un massaggio con movimenti rotatori per 10 minuti sulle zone maggiormente interessate dalla ritenzione idrica prima della doccia. Stimola la circolazione.
  • Non arrenderti! Rilassati e metti della buona musica. Usa il massaggio linfatico e non privare il tuo corpo del sonno. La pressoterapia SIZEN ti aiuterà molto sia nel drenaggio linfatico che nel rendere quel momento IL TUO MOMENTO .

ATTENZIONE: prima di iniziare la routine sportiva e la dieta, consultare un medico. Se è un nutrizionista, ancora meglio, può aiutarti a perdere peso se ne hai bisogno Come evitare la ritenzione idrica? Prenderà in considerazione le tue condizioni fisiche generali, il peso, il sesso, l'età, se soffri di qualche malattia e come prendere ogni misura di conseguenza.

Da SIZEN speriamo di averti aiutato con queste informazioni. Soprattutto è importante ricordare che i miracoli non esistono. Come evitare la ritenzione idrica? Se hai raggiunto la situazione in cui la ritenzione idrica ti sta causando problemi di salute, è tempo di agire e prendere sul serio il trattamento, ma con buona volontà riuscirai a sbarazzarti della ritenzione idrica. Rallegrarsi!

Comments 
Leave a comment
Your Email Address Will Not Be Published. Required Fields Are Marked *
Domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato
Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre
Non ci sono abbastanza articoli disponibili. Rimangono solo [max] .
Aggiungi alla lista dei desideriSfoglia la lista dei desideriRimuovi la lista dei desideri
Sacchetto

Il tuo carrello è vuoto.

Ritorna allo Store

Aggiungi note all'ordine Modifica le note dell'ordine
aggiungi un coupon

aggiungi un coupon

Il tuo codice coupon verrà applicato al momento del pagamento